• Pesto genovese

  • cocktails

  • Zuppa di pesce

  • cima genovese

  • Fritto misto

DEGUSTAZIONE e cena con il più importante spumante italiano


FERRARI PERLE’ BIANCO - FERRARI ROSE’ e……… “ dulcis in fundo”
 GIULIO FERRARI RISERVA DEL FONDATORE

26/10/2017 ore 20,00
10- anni sui lieviti - degorgiato 2016
………..questo l’assaggio di GIULIO FERRARI di un esperto conoscitore romano…………
Invitante al calice con il suo colore giallo paglierino dai riflessi oro, luminoso e vivo e dove le bollicine copiose salgono, numerose, quasi ipnotiche. Olfatto di grande profondità e vibrazione, si solleva, tondeggiante, sui toni morbidi e grassi di frutta bianca, fiori e burro di montagna, così come camomilla, mirabelle e nocciolina. Si distende, infine, su toni di bergamotto e una nota sferzante di menta piperita in uno sviluppo graduale e diffuso, contraddistinto sì dalla cremosità, ma anche dalla freschezza. Di palpabile eleganza e avvolgente, salino e ancora con i toni di burro a dominarne il finale, lunghissimo…….In sintesi: il piacere oltre alla perfezione fatta bollicine.

                                   

Eccezionale degustazione con cena dell’Enoteca

CATALANA DI FRUTTI DI MARE

RISOTTO CARNAROLI AL “PERLE’” CON CARCIOFI

CIMA ALLA GENOVESE con RATATOUILLE dell’ENOTECA

COSTINE d’AGNELLO SAMBUCANO a SCOTTADITO

CON AGRODOLCE DI SPINACI

FROLLA ai CEREALI con PASTICCERA BIANCA ai FRUTTI DI BOSC0

Perlè Trento Doc 2010----Perlè Rosè Trento Doc Riserva 2010

       Giulio Ferrari RISERVA DEL Fondatore 2006


Prenotazioni entro Martedì 24 Ottobre al 010 594513 oppure cell.340 3255857

spinenoteca.4@gmail.com ****************** Prezzo a persona 60,00



CONOSCIAMO I PRIMI VINI “NATURALI” DEL PROFONDO SUD

SICILIA: ARIANNA OCCHIPINTI, BIANCO STRADA PROVINCIALE “68” - PUGLIA: FRANCESCO DIBENEDETTO, L’ARCHETIPO, PRIMITIVO - CALABRIA: SERGIO ARCURI, ARIS, CIRO’

28/09/2017

 

CENA DELL’ENOTECA

Minestrone alla genovese freddo-tiepido

Roast Beaf di Chianina con Capponata di verdure

Delicatezze di Spin Enoteca Sola

prenotazioni entro martedì 26-Settembre 2017

al numero 010 594513 -  oppure al cell. 340 325 5857

mail : spin.4@gmail.com

Prezzo a persona €.35,00

 

STRADA PROV.68: Forse la firma più amata e stimata al Sud, a dimostrazione che occorre farsi conoscere ed affermare  la propria produzione per entrare nel difficile mondo del marketing. Arianna, una guerriera nel vento degli Eblei…

L’ARCHETIPO: dal biologico alla biodinamica steineriana per sposare l’agricoltura sinergica fra tutti gli anelli dell’ecosistema nel pensiero del maestro giapponese Masanobu Fukuok…(non si ara la terra)

ARIS: tradizione e ferrea volontà di uscire da schemi iperproduttivi. La scelta del rinnovamento nel mondo naturale. Il Cirò, elegante, vinoso, tutto da godere, scarso di colore ma di lungo racconto…

DEGUSTAZIONE ALLA CIECA DI “TRIPLE A” VELIER

29/06/2017
SPIN RISTORANTE ENOTECA SOLA GENOVA

Tema “IL RICONOSCIMENTO”
                  QUOTIDIANO BIANCO- ANDREA MARCESINI –
           MOVIA – SAUVIGNON – ALES KRISTANCIC –
                   ALTURA- FRANCESCO CARFAGNA-
       Ortonovo-SP-  Anche la Liguria inizia il virtuoso cammino del vino naturale                                   
           Slovenia- ALES uno delle prime triple A – professionista della natura                                   
           Isola del Giglio- Francesco Carfagna – Una sinfonia per l’uva Ansonica
                                   
CENA DELL’ENOTECA
                                    APPETIZER D’ESTATE DELLO CHEF
TAGLIOLINI “Cipriani-Ve- ” all’ACCIUGA CANTABRICA
FRITTURA di PESCE FRESCO e rigaglie di verdura
MOUSSE DI LAMPONI con LIME e MENTUCCIA

                 prenotazioni entro Martedì 27 Giugno al 010 594513  oppure al cell. 340 325 5857
                                                               spin.4@gmail.com
                                                           prezzo a persona €.40,00

Degustazioni

EVENTO “LE CINQUETERRE“

SAMUELE HEYDI BONANINI - CANTINA POSSA - RIOMAGGIORE Presenta i suoi vini TRIPLE “A” di VELIER

20/04/2017

I VINI e MENU DELLA SERATA

ACCIUGHE DI MONTEROSSO MARINATE

FRITTELLE DI BACCALA’

FAVE NOSTRANE – SARDO FRESCO - SALAME DI ZIBELLO

MINESTRONE ALLA GENOVESE

CINQUETERRE  CANTINA POSSA 2015

CARNE E PUISCI (Vitella e Piselli nostrani)

U NEIGRU 2015

LATTE DOLCE FRITTO  E  CASTAGNACCIO

CINQUETERRE SCIACCHETRA’ 2012

ROSSO PASSITO RENFURSA’

  Prenotazioni entro il mercoledì 19 Aprile telef. 010 594513 - cell.3403255657

Prezzo a persona €.40,00

DEGUSTAZIONE vini BINNER - ALSAZIA –TRIPLE A VELIER

21/03/2017

DOPO LA PRESENTAZIONE DEL VIGNAIOLO PRODUTTORE ANSELME BINNER E DEI SUOI VINI

 

CENA DELL’ENOTECA

 

 

 

MENU'

 

INSALATA DI POLPO FRESCO - CECI E AGRUMI

SPUMANTE - CREMANT D’ALSACE 2013 - CHRISTIAN BINNER

RISOTTO CARNAROLI ALLA ZUCCA MANTOVANA E SPECK

RIESLING ALSACE SALON LES BAINS 2015 - CHRISTIAN BINNER

PINOT GRIS ALSACE DE STEPHANE 2014 - CHRISTIAN BINNER

COSTINE D’AGNELLO (di SAMBUCO-CN) A SCOTTADITO con SPINACI all’AGRO

PINOT NOIR ALSACE DE STEPHANE 2015 - CHRISTIAN BINNER

SEMIFREDDO ERBORINATO AL MIELE DI MELATA

 

Prenotazioni entro Lunedì 20 Marzo 2017
Tel. 010 594513 oppure cell. o SMS 340 3255857

mail spinenoteca.4@gmail.com

 

€ 40,00 a persona

DEGUSTAZIONE PROSECCO RUGGERI A GENOVA DA ENOTECA SOLA

DEGUSTAZIONE PROSECCO RUGGERI

DEGUSTAZIONE CON CENA

16/02/2017
SPIN RISTORANTE ENOTECA SOLA A GENOVA

Il Tema della serata:  “E’ possibile tra 400 milioni di bottiglie bere un buon prosecco? ”

 

La cantina Ruggeri è stata fondata nel 1950 da Giustino Bisol, la cui famiglia vanta una secolare tradizione nonché profonde radici nella cultura vitivinicola del territorio di Valdobbiadene.

 

Il toponimo “Case Bisoi” (vale a dire “le Case dei Bisol”) si trova infatti già nelle mappe più antiche, giusto al centro dell’attuale zona del Cartizze, anticamente denominata Chartice o Gardizze, ove nei secoli passati i Bisol coltivavano la vite, come risulta da documenti censuari.


Nell’ottocento Eliseo Bisol lascia traccia documentata della propria attività di distillatore; intorno al 1920 il figlio Luigi, enologo, costruisce una cantina in Montebelluna.
Nel 1950 Giustino Bisol, figlio del precedente, fonda in Santo Stefano di Valdobbiadene la cantina Ruggeri per valorizzare, con la spumantizzazione, i vini Prosecco Superiore e Cartizze.
La cantina è attualmente condotta da Paolo Bisol, affiancato dai figli Giustino e Isabella.

 

DEGUSTAZIONE CON CENA
PROSECCO DOCG “QUARTESE - PROSECCO DOCG.“GIUSTINO B” – RUGGERI CARTIZZE DOCG

 

MENU'
Padellata d’acciughe di Monterosso in frittura
Zuppa di rossetti e verdure alla maggiorana
La nostra cima alla genovese
Coniglio nostrano dosossato e ripieno al forno-patate e carciofi
Torta di noci al mascarpone

 

Prenotazioni entro Mercoledì 15 Febbraio 2017
Tel. 010 594513 oppure cell. 333 5236 989

mail spinenoteca.4@gmail.com

 

Prezzo a persona € 40,00 **

champagne

CHAMPAGNE DEUTZ

Degustazione

17/11/2016

Cantine del 1838 immerse nella collina di AY da RENE’ in comune di AY, centro della regione di Champagne. Nel 1993, dopo una storia prestigiosa di “piccola maison di alto prestigio”, DEUTZ  è stata acquisita da ROEDERER, cadendo sicuramente in buone mani. JEAN CLAUDE ROUZAUD, l’uomo di CRISTAL ROEDERER, mette a capo di Deutz un suo “poulin”, FABRICE ROSSET, il quale rilancia il marchio DEUTZ con importanti produzioni all’alba del terzo millennio. Il Brut Classic è il risultato della tipica cuvèe  fatta  di più annate alla quale si aggiunge il 40% di uve dell’ultima vendemmia. La cuvèe del Blanc de Blancs  viene da uve CHARDONNAY delle  zone di AVIZE, di MESNIL-sur-OGER e di VILLERS-MARMERY. E’ un vino molto femminile, delicato, ricco di profumi fruttati e floreali. Mentre l’ultimo champagne sarà il MILLESIMO 2009 in una cuvèe composta  dal 70% Pinot Noir e 30% CHARDONNAY. Rappresenta quell’anima ed il carattere Deutz, che hanno fatto la storia dello Champagne, in un millesimo di altissimo valore. Evidenzia sentori di fiori bianchi uniti ad un accenno di fresco silvestre. Un ultimo commento sul personaggio di FABRICE ROSSET responsabile della qualità. Ha avuto dal suo grande padre  JEAN CLAUDE ROUZAUD di ROEDERER tutta la libertà di esprimere le potenzialità qualitative di DEUTZ,  e di portare la maison da 700.000 bottiglie a 2 milioni con un importante quanto  determinante equilibrio tra quantità e qualità. La perizia di tecnico e pure manageriale di ROSSET aveva lasciato il segno in maison ROEDERER, allorquando dopo l’eccellente ed indimenticabile millesimo del 1990, fece mettere a dormire nella cave qualche centinaio di MATHUSALEM di CRISTAL ROEDERER, con l’effige in oro del millesimo 2000 anno nel quale vennero messi in vendita a €.15.000 cad. con un boom sul mercato mondiale. Questo piccolo aneddoto esprime efficacemente la cultura del marketing della terra da vino  più prestigiosa al mondo.

 

 

MENU'

GAMBERONI DI SANTA IN INSALATA CATALANA

RISOTTO “ CARNAROLI” AI FUNGHI PORCI

 LA NOSTRA CIMA ALLA GENOVESE

TOTANETTI FRESCHI RIPIENI

DELICATEZZE & NAPOLITAIN DOMORI

 

 

Si degustera’

1° CHAMPAGNE DEUTZ brut classic

2° CHAMPAGNE DEUTZ blanc des blancs 2010

3° CHAMPAGNE DEUTZ millesimato 2009

RUM- MAURITIUS ARCANE - e - RHUM -VENEZUELA DILLO

 

 

Prenotazioni  entro  Martedi  15/11/2016

tel. 010 594513 - oppure mail  spinenoteca.4@gmail.com

 

Prezzo a persona €. 60,00

Spin ristorante enoteca sola comunica l’apertura di dopoteatro              

GEWURZTRAMINER

GEWURZTRAMINER DEL PFALZ “4”

Conduce LA DEGUSTAZIONE DAMIANO RASCHELLA’ di “PORTHOS” Alla presenza di Paola Tonello –NEUSTADT - weinstrasse

1° WEEGMULLER –BURKERGARTEN 2015 alte reben Neustadt- Haardt

2° FRIEdrick becher – 2015 – spatlese - SCHWEIGEN

3° Pfeffingen -Ungstein 2015-trocken-13%vol- DURKHEIM enthal sulfite

4° odinstall 2014-  350 n.n. 12%vol.   Wachenheim

24.000 ha- nel PFALZ seconda regione viticola in Germania- ad est il grande RENO-Città principe NEUSTADT- La Weinstrasse lunga 85 Km. la più antica al mondo -clima mite con splendidi orti, vigneti e boschi-perfetto equilibrio tra uomo e natura- forti tradizioni- gusto e cultura-paradiso steineriano della più fedele biodinamica con grandissimi vini in primis Riesling e Gewurztraminer                  

Segue cena dell’ enoteca

Fantasia dello chef in onore del PFALZ e del GEWURZTRAMINER

Lasagnette fresche-verdi di spinaci-al fondo nero di brasato

Brandade di Stoccafisso

Brasato di Chianina al Nebbiolo - bouquet d’autunno gratinato

Pere Martine della “Valle” cotte alla FREISA con cioccolato fondente CORALLO.

                       GEWURZTRAMINER - Dr.Von BASSERMANN-JORDAn 2015-

                                            Auslese  10,5%vol. -   Deidesheim

 

Prenotazioni entro martedì 8 Novembre al 010 – 594513 oppure – mail: spinenoteca.4@gmail.com

                                             Posti limitati – prezzo a persona  €.45,00

1° WEEGMULLER –BURKERGARTEN 2015 alte reben Neustadt- Haardt

2° FRIEdrick becher – 2015 – spatlese - SCHWEIGEN

3° Pfeffingen -Ungstein 2015-trocken-13%vol- DURKHEIM enthal sulfite

4° odinstall 2014-  350 n.n. 12%vol.   Wachenheim

24.000 ha- nel PFALZ seconda regione viticola in Germania- ad est il grande RENO-Città principe NEUSTADT- La Weinstrasse lunga 85 Km. la più antica al mondo -clima mite con splendidi orti, vigneti e boschi-perfetto equilibrio tra uomo e natura- forti tradizioni- gusto e cultura-paradiso steineriano della più fedele biodinamica con grandissimi vini in primis Riesling e Gewurztraminer                  

Segue cena dell’ enoteca

Fantasia dello chef in onore del PFALZ e del GEWURZTRAMINER

Lasagnette fresche-verdi di spinaci-al fondo nero di brasato

Brandade di Stoccafisso

Brasato di Chianina al Nebbiolo - bouquet d’autunno gratinato

Pere Martine della “Valle” cotte alla FREISA con cioccolato fondente CORALLO.

                       GEWURZTRAMINER - Dr.Von BASSERMANN-JORDAn 2015-

                                            Auslese  10,5%vol. -   Deidesheim

 

Prenotazioni entro martedì 8 Novembre al 010 – 594513 oppure – mail: spinenoteca.4@gmail.com

                                             Posti limitati – prezzo a persona  €.45,00

malvasia di candia

Degustazione verticale di 3 malvasia di candia

INCONTRO CON CAMILLO DONATI

27/10/2016

Degustazione verticale di 3 malvasia di candia

collina parmigiana – pendii- vigneti inerbiti- vitigni autoctoni-  no all’uso di sistemici-le lune-rese minime- uve sane- lambrusco- malvasia di Candia-barbera dal 1100- antichi vitigni autoctoni-                                             vendemmia manuali-  limitatissimo uso di solforosa-   fermentazioni spontanee-    maturazioni e invecchiamenti-  le lune- la sintesi : cultura biodinamico-  vino biodinamica-  uomo biodinamico-

 

                                           seguirà cena dell’ENOTECA

Cardi di Nizza e la Bagna Cauda

Zuppa di Stoccafisso con le Verdure (piatto di GENOVA- GOURMET)

Salamino artigianale  con purèe di Quarantina

e con  Lenticchie del Castelluccio

Millesfoglie al Cioccolato

                                         Delicatezze di Paolo

 

 

Prenotazioni entro  Martedì 25 Ottobre al 010-594513

oppure  mail - spinenoteca.4@gmail.com

Prezzo a persona €.40,00

sicilia

Incontro con Massimiliano CALABRETTA

DEGUSTAZIONE VERTICALE DI PINOT NERO DELL’ETNA

29/09/2016

Mascalese ai livelli di un Aglianico del Vulture (anche qui c’è terra vulcanica) del Nebbiolo d’Alba, di importanti Sangiovese in Toscana e forse pochi altri.

Ma veniamo alla serata  dei tre Pinot Noir  che Massimiliano ci ha presentato con dovizia di notizie, chiarimenti e dati analitici ed organolettici sui tre vini. Ci piace sottolineare che con la sua presenza, la puntuale descrizione dei  vini, si sia usciti da quell’empirismo che spesso accompagna molti dei produttori natural . Quindi serata ,degustazione e lezione  che riaffermano la positività della nostra passione per i vini “natural” ed il loro variegato mondo intorno, dal vigneron -docente al saggio e spesso  empirico contadino .

Dopo questa “predicuccia”  analizziamo i tre anni di Pinot Noir etneo  per  capire l’intuitiva scommessa di Massimiliano sulle futuribili opportunità di un grande vitigno nelle “terre nere” uniche al mondo. E non dimentichiamo, nelle posizioni più elette, a nord del vulcano. Non tanto futuribili, poiché si narra, nella storie francesi sull’isola, della presenza del PINOT NOIR nei fasti dell’ottocento.

1° VINO – PINOT NOIR  - CALABRETTA 2015 prova di botte  ( ottima annata)

L’occhio corre subito al colore e sulle sue tonalità. E ’ scuro dal violaceo al rubino,effetto di un vino ancora in botte e soprattutto proveniente da una vendemmia importante .I profumi sono puliti, un po’ chiusi, ma già si avverte il fruttato, in una sensazione di selvatico. Al palato è molto rotondo, corposo con tannini dormienti. Si comprende che il Pinot Noir etneo, in felice annata sarà sempre un vino da maturare in botte per qualche anno. Interessante l’ inciso di Massimiliano Calabretta, sulla presenza in cantina di botti in vari legni di primissima qualità, delle quali alcune splendide, acquisite in Piemonte negli anni novanta, presso un importante produttore di Barolo,  innamoratosi in quel tempo e per qualche lustro, delle barriques, oggi non più.

2° VINO – PINOT NOIR – CALABRETTA  2014 (media annata)

Il colore inizia il percorso di avvicinamento all’ideale del “Noir” con un inizio di tonalità che cedono sull’unghia dal rubino brillante al color tegola, accelerato da questo anno 2014 non eccellente. Porta con se però, quelle(solo del Pinot Noir) eleganti sfumature crepuscolari. Ai profumi si fa notare una buona intensità con sentori di piccoli frutti selvatici, mentre si avvertono le prime tipiche mineralità  del “ripiddu”. In bocca è secco di corpo discreto, assume subito al palato la finezza  varietale e quella riconoscibilità del  vitigno.

3° VINO PINOT NOIR – CALABRETTA  - 2013  (grande annata)

 

Vecchi ceppi sull’Etna

Il colore, primo influente elemento di qualità nel vino, ci avverte con una tonalità di rubino carico in un vino di tre anni, sulla qualità delle uve (da non dimenticare  che sull’Etna il  peso per ceppo ad alberello è mediamente di 5-600 grammi, un terzo della normalità)e della loro eccellente vendemmia. Al naso molta intensità e persistenza con quei sentori selvatici descritti nei precedenti vini mentre si avverte più definita la tipica mineralità dei vini “veri” dell’Etna. Questa perentoria affermazione, poiché dopo i primi successi  di questo ”terroir” vulcanico, molte aziende vinicole hanno iniziato una tipica ed italica corsa ad acquisire vigneti.  Ritorna il cantiniere Massimiliano sul tema della maturazione ed invecchiamento del PINOT NOIR in botte. Lo assicuriamo sulla probabile durata e miglioramento nella “BOTTE GRANDE” per cinque ,sei anni. Tornando al 2013 il suo gusto è secco, molto intenso con spiccata corposità e tannini già presenti  a supportare quelle  lunghezze aromatiche(quanto un vino permane sul palato)che sono la chiave di volta per afferrare la qualità nel vino. Fattore decisivo quest’ultimo che il grande MARIO SOLDATI  da poeta così  descrive …..quando non sappiamo se gustiamo un vino o se sogniamo…….

 

Trà umori di finocchietto selvatico, delicatissimi profumi  salmastri arriva, ad introdurre la cena dello Chef Paolo,  la MINNELLA un vino(da vitigno autoctono)  esile ma sapido e fresco. La dimostrazione più nobile di quanto abbia diritto di esistere un vino “piccolo”. Entrano delle fumanti acciughe ripiene con una capponatina siciliana. Dopo, i “mandilli de sèa” con i polpetti affogati alla genovese. Volendo far assaggiare il NERELLO MASCALESE osiamo un tantino, sia perché crediamo sempre meno negli abbinamenti sia perché si è voluto fare assaggiare il meglio della cantina .

Un caldo ringraziamento a Massimiliano Calabretta per la  puntuale, rigorosa  “lezione” aziendale e sui commenti  alla interessante verticale. Salutiamo pure il gradito ritorno delle “Triple A” di Velier con le preziose presenze  di Alberto  Farinasso  e di Cinzia Prarolo.

 La degustazione ha avuto molta partecipazione, mentre si fa sempre più vivace ed attento lo “zoccolo duro” degli amici dei vini veri : Rossi, Mochi, Giacomelli, Campi, Mussari, Franchi, Scarato, Raschellà, Carmassi, Tonino ; tutte avanguardie di un nuovo stile di bere più consapevole e soprattutto “NATURAL”.

A presto , Giovedì  27 OTTOBRE con un ormai celebre, autenticamente vero  vignaiolo italiano “NATURAL” . Dalle splendide colline dei primi Appennini parmensi,  a raccontarci che Malvasia e  Lambrusco possono essere ottimi vini ,avremo la fortuna di ospitare CAMILLO DONATI.

Saluti mentre il vino fermenta lentamente.

Pino Sola

Pinot nero DELL’ETNA CALABRETTA

DEGUSTAZIONE VERTICALE DI PINOT NERO DELL’ETNA

Annate 2013 – 2014- 2015 (prova di botte)

29/09/2016

Etna paradiso della vigna : Unicità di un terroir –sostanze minerali- le pietre ed il RIPIDDU-escursioni termiche-luminosità -da 550 m. slm .a 1000 m.- ventosità- piovosità equilibrata-piede franco-4 generazioni-vitigni autoctoni- il Nerello Mascalese -manualità-fermentazioni naturali e spontanee- acciaio-botti grandi-lunghissimi affinamenti-  ideale microclima per il  Pinot noir-

 

SEGUIRA’ CENA dell’ENOTECA

acciughe di Monterosso ripiene con  capponata

mandilli de sèa

polpetti freschi e nostrani affogati

mousse di marroni d’autunno

VINI: Minnella dell’ETNA CALABRETTA

Pinot nero DELL’ETNA CALABRETTA

 

Prenotazioni entro il Martedì 27 Settembre  al 010 594513- oppure- al 333 5236989

 

Prezzo a persona €. 35,00

pinot

VERTICALE DI 4 PINOT NERO GOTTARDI

Presenziano all’incontro ENRICO PATERNOSTER e FABRIZIO PEDROLLI

09/06/2016

la terra dell’eccellenza - il cru Mazon- 3 livelli di altitudine-  una cantina prestigiosa -il marchio-primato della famiglia Gottardi-il massimo rispetto per un grande vitigno: il  pinot nero - vendemmie manuali - rese delle uve  limitatissime- tecnica di cantina non invasiva- uno dei migliori enologi italiani : Enrico Paternoster- l’amore immenso per la terra madre: la borgogna-

 

 

Segue cena dell’Enoteca

INSALATA ESTIVA DI STOCCAFISSO RAGNO

RISOTTO CARNAROLI PRIMAVERA

FRITTURA DI PESCATO NOSTRANO con rigaglie di verdura

TORTA CAFFE NOCCIOLA MIELE CEREALI

DELIKATESSEN

Vino - PINOT NERO -CRU MAZON -WEINGUT GOTTARDI 2007

DEGUSTAZIONE CIECA 4 vini

riconoscere TRA “CONVENZIONALi” E “ NATURAL”

19/05/2016
SPIN RISTORANTE ENOTECA - GENOVA

colore-limpidezza- brillantezza- velatura- consistenza- profumo- intensità iniziale- lentezza-nitidezza-complessità-lieviti selezionati-o-indigeni-aromi varietali- gusto - persistenza-lunghezza aromatica-gradualità-mutamento- suadenza- fine bocca - stato di benessere- soddisfazione- sensazione allergica- malessere-tempi d’assaggio-temperatura di servizio-presentazione- costo bottiglia- tempi di durata a bottiglia aperta- marketing- affidabilità commerciale- triple “A”

 

seguirà

CENA DELL’ENOTECa

Cima alla genovese con radicchio al taglio fino

Riso e bisi (carnaroli e piselli freschi)

Calamari freschi ripieni

Delicatezze dell’enoteca

Vini: quelli della degustazione

 

 

 

Prezzo a persona €. 40,00 - Prenotare entro  Martedì 16 Maggio 2016

Posti limitati

monte rosso

CANTINA LA FELCE - ORTONOVO SP

COMMENTO ALLA DEGUSTAZIONE di Pino Sola

18/02/2016

Ho vissuto intensamente il cammino della viticoltura ligure degli ultimi 40 anni. Con l’Associazione Italiana Sommeliers, della quale sono stato responsabile regionale  per oltre 10 anni, ho seguito il vino ligure e la sua lenta affermazione tra vini nazionali di più consolidata vocazione storica. La professione di vignaiolo era negli anni 1970 intesa come occupazione part-time. Turismo, fabbrica e portualità erano le occupazioni prevalenti.

VERMENTINO

Con l’avvento della mostra “BIBE” a Genova si iniziò a parlare di Vermentino, Pigato, Cinqueterre e Rossese. I mass-media fecero la loro parte ed in pochi anni ogni ristorante ed enoteca proposero un vino ligure. Si affermarono cantine come Pippo Parodi dei Massaretti d’Albenga, Emilio Croesi personaggio storico di Perinaldo con il suo “Rossese Curli” e nell’estremo levante il Vermentino di Ottaviano Lambruschi. Senza dimenticare il Cinqueterre ed il valore divulgativo della Cantina Sociale di Manarola assistita dall’Enotecnico Nello Capris. Avvennero importanti investimenti, si ammodernarono le tecniche di vinificazione, arrivò la presenza dell’agronomo  nei vigneti ed i vini raggiunsero in pochi anni ottimi livelli di qualità. Con l’aiuto di un clima eccezionale, di vitigni spesso autoctoni in una terra arcigna ove la vite deve competere ed infine il fascino e la forza diretta del  mare. In questo contesto occorre ricordare alcuni personaggi rari come gli scrittori Luigi Veronelli e Mario Soldati, indimenticabili cantori dei vini di Liguria. Si aprì il mercato di fascia alta sia nazionale che, in piccola parte, anche estera, poichè il prezzo di un vino ligure fu più alto di un Pinot grigio, un Gavi, un Trebbiano ed altri  negli anni ottanta-novanta. La produzione dei circa 500.000 HL di vino, colloca la nostra regione al penultimo posto, prima della Valle d’Aosta. Con una così minima produzione è determinante curare la qualità ed è ciò che avviene ormai da 20 anni. Il panorama enologico attuale, trainato dalle produzioni del Ponente  e dalle Cinqueterre, si è compiuto, con  la presenza di buoni vini del genovesato e dell’estremo levante spezzino. I quattro vini della serata provengono, due dalle Cinqueterre con la Cantina POSSAdel vignaiolo SAMUELE HEYDI BONANINI,e da Ortonovo (SP) gli altri due vini di LA FELCE di ANDREA MARCESINI.Chiaramente due cantine ad agricoltura e vino “natural “ entrate nel mondo delle TRIPLE “A” della VELIER di Genova.

chianti classico

FINALMENTE I VINI “NATURAL” LIGURI

VELIER PRESENTA CANTINA LA FELCE - ORTONOVO SP

18/02/2016

DEGUSTAZIONE CONOSCITIVA

CANTINA LA FELCE-ORTONOVO -  SP

1° VINO - COLLI DI LUNI -VERMENTINO- MONTE DEI FRATI  2015(prova di botte)

2° VINO- LIGURIA DI LEVANTE- bianco -  IN ORIGINE 2014

 

CANTINA POSSA - RIOMAGGIORE -  SP

 3° VINO - U NEIGRU 2014

4° VINO - CINQUETERRE SCIACCHETRA’ 2012

 

 

ALLA  TAVOLA DELL’ENOTECA

CROSTONE DI LARDO ARTIGIANALE CON ERBETTE “nostro orto” ALL’AGRO

ZIMINO DI CECI alla GENOVESE

STUFATO DI CASTRATO CON POLENTA

LATTE DOLCE

DELIZIE DI PAOLO

 

VINI a TAVOLA

QUOTIDIANO bianco - LA FELCE 2015

LIGURIA LEVANTE rosso RECONTESU  - LA FELCE  2014

PASSITO ROSSO - POSSA 2012

 

costo a persona €. 40,00 ---

prenotazioni entro MARTEDI’ 16 p.v.  -telefono 010-594513  - cell.   3335236989--

mail : spinenoteca.4@gmail.com

vinnatur

IN OCCASIONE DI “ VINNATUR “degustazione vini di ARKE'

Seguirà cena dell’ ENOTECA

08/02/2016

IN  OCCASIONE DI “ VINNATUR “ 2016 a GENOVA 7 /8  FEBBRAIO  la sera di LUNEDI’ 8 FEBBRAIO   alla presenza di  FRANCESCO  MAULE

                                                                  

                         degustazione  vini di  “ ARKE’ ”

SPUMANTE “HAPPY 2013” CHENIN BLANC  di NATHALIE GAUBICHER

(rifermentato in bottiglia)

 CHENIN BLANC 2014 “KHARACTER “ di NATHALIE GAUBICHER

PICO 2013 - (garganega in purezza) ANGIOLINO  MAULE

SO SAN 2012 (tocai rosso in purezza- Grenache)   ANGIOLINO MAULE

                                                                             

                                                                                  

pizzaiolo- contrà biancara in  sorio di gambellara-monti lessini e berici- terroir-basalto -terreni vulcanici-viti autoctone-no diserbanti-no concimi chimici-rame e zolfo limitati al minimo-acciaio biodiversità-raccolta con le mani-selezione uve-fermentazioni spontanee- limitatissima solforosa-                        

                                                                            VINNATUR

Seguirà cena dell’ ENOTECA

FRITTELLE di BACCALA’ ed ACCIUGHE NOSTRANE RIPIENE

LA RIBOLLITA

CONIGLIO DISOSSATO AL FORNO CON BORAGINE DI ORTO NOSTRANO

SOUFFLE’ al MASCARPONE

VINI : BIANCO MASIERI        - Garganega -Trebbiano di Soave (verdicchio) MAGNUM

         ROSSO MASIERI           -Merlot - Tocai Rosso -Cabernet Sauvignon - MAGNUM

 

costo a persona €. 40,00 --- prenotazioni entro Venerdì 05-02-2016  -

telefono 010-594513    - cell.   3335236989----mail : spinenoteca.4@gmail.com

IN  OCCASIONE DI “ VINNATUR “ 2016 a GENOVA 7 /8  FEBBRAIO  la sera di LUNEDI’ 8 FEBBRAIO   alla presenza di  FRANCESCO  MAULE

                                                                  

                         degustazione  vini di  “ ARKE’ ”

SPUMANTE “HAPPY 2013” CHENIN BLANC  di NATHALIE GAUBICHER

(rifermentato in bottiglia)

 CHENIN BLANC 2014 “KHARACTER “ di NATHALIE GAUBICHER

PICO 2013 - (garganega in purezza) ANGIOLINO  MAULE

SO SAN 2012 (tocai rosso in purezza- Grenache)   ANGIOLINO MAULE

                                                                             

                                                                                  

pizzaiolo- contrà biancara in  sorio di gambellara-monti lessini e berici- terroir-basalto -terreni vulcanici-viti autoctone-no diserbanti-no concimi chimici-rame e zolfo limitati al minimo-acciaio biodiversità-raccolta con le mani-selezione uve-fermentazioni spontanee- limitatissima solforosa-                        

                                                                            VINNATUR

Seguirà cena dell’ ENOTECA

FRITTELLE di BACCALA’ ed ACCIUGHE NOSTRANE RIPIENE

LA RIBOLLITA

CONIGLIO DISOSSATO AL FORNO CON BORAGINE DI ORTO NOSTRANO

SOUFFLE’ al MASCARPONE

VINI : BIANCO MASIERI        - Garganega -Trebbiano di Soave (verdicchio) MAGNUM

         ROSSO MASIERI           -Merlot - Tocai Rosso -Cabernet Sauvignon - MAGNUM

 

costo a persona €. 40,00 --- prenotazioni entro Venerdì 05-02-2016  -

telefono 010-594513    - cell.   3335236989----mail : spinenoteca.4@gmail.com

IN  OCCASIONE DI “ VINNATUR “ 2016 a GENOVA 7 /8  FEBBRAIO  la sera di LUNEDI’ 8 FEBBRAIO   alla presenza di  FRANCESCO  MAULE

                                                                  

                         degustazione  vini di  “ ARKE’ ”

SPUMANTE “HAPPY 2013” CHENIN BLANC  di NATHALIE GAUBICHER

(rifermentato in bottiglia)

 CHENIN BLANC 2014 “KHARACTER “ di NATHALIE GAUBICHER

PICO 2013 - (garganega in purezza) ANGIOLINO  MAULE

SO SAN 2012 (tocai rosso in purezza- Grenache)   ANGIOLINO MAULE

                                                                             

                                                                                  

pizzaiolo- contrà biancara in  sorio di gambellara-monti lessini e berici- terroir-basalto -terreni vulcanici-viti autoctone-no diserbanti-no concimi chimici-rame e zolfo limitati al minimo-acciaio biodiversità-raccolta con le mani-selezione uve-fermentazioni spontanee- limitatissima solforosa-                        

                                                                            VINNATUR

Seguirà cena dell’ ENOTECA

FRITTELLE di BACCALA’ ed ACCIUGHE NOSTRANE RIPIENE

LA RIBOLLITA

CONIGLIO DISOSSATO AL FORNO CON BORAGINE DI ORTO NOSTRANO

SOUFFLE’ al MASCARPONE

VINI : BIANCO MASIERI        - Garganega -Trebbiano di Soave (verdicchio) MAGNUM

         ROSSO MASIERI           -Merlot - Tocai Rosso -Cabernet Sauvignon - MAGNUM

 

costo a persona €. 40,00 --- prenotazioni entro Venerdì 05-02-2016  -

telefono 010-594513    - cell.   3335236989----mail : spinenoteca.4@gmail.com

IN  OCCASIONE DI “ VINNATUR “ 2016 a GENOVA 7 /8  FEBBRAIO  la sera di LUNEDI’ 8 FEBBRAIO   alla presenza di  FRANCESCO  MAULE

                                                                  

                         degustazione  vini di  “ ARKE’ ”

SPUMANTE “HAPPY 2013” CHENIN BLANC  di NATHALIE GAUBICHER

(rifermentato in bottiglia)

 CHENIN BLANC 2014 “KHARACTER “ di NATHALIE GAUBICHER

PICO 2013 - (garganega in purezza) ANGIOLINO  MAULE

SO SAN 2012 (tocai rosso in purezza- Grenache)   ANGIOLINO MAULE

                                                                             

                                                                                  

pizzaiolo- contrà biancara in  sorio di gambellara-monti lessini e berici- terroir-basalto -terreni vulcanici-viti autoctone-no diserbanti-no concimi chimici-rame e zolfo limitati al minimo-acciaio biodiversità-raccolta con le mani-selezione uve-fermentazioni spontanee- limitatissima solforosa-                        

                                                                            VINNATUR

Seguirà cena dell’ ENOTECA

FRITTELLE di BACCALA’ ed ACCIUGHE NOSTRANE RIPIENE

LA RIBOLLITA

CONIGLIO DISOSSATO AL FORNO CON BORAGINE DI ORTO NOSTRANO

SOUFFLE’ al MASCARPONE

VINI : BIANCO MASIERI        - Garganega -Trebbiano di Soave (verdicchio) MAGNUM

         ROSSO MASIERI           -Merlot - Tocai Rosso -Cabernet Sauvignon - MAGNUM

 

costo a persona €. 40,00 --- prenotazioni entro Venerdì 05-02-2016  -

telefono 010-594513    - cell.   3335236989----mail : spinenoteca.4@gmail.com

champagne

CHAMPAGNE Recoltant-Manipoulant

Degustazione e cena

10/12/2015

Il tema:   RICONOSCERE I  VITIGNI

PINOT MEUNIER – EGLY OURIET-   Ambonnay

CHARDONNAY-GASTON CHIQUET-  Dizy

PINOT NOIR–VOUETTE & SORBEE- Buxieres-sur-Arce

con questa cena

OSTRICHE FINES DE CLAIRES e  FRITTELLE DI BACCALA’

RISOTTO AL CHAMPAGNE PHILIPPONNAT

    GAMBERONI DI SANTA E FAGIOLI DI PIGNA- olio nuovo

DESSERT SURPRISE

 

Posti limitati- Prenotazioni entro 3 -12 -2015 -Prezzo €.80,00 a persona               TELEFONO  010 594513          ================       SMS  333 5236989

enotecnico

INCONTRO con L’ENOTECNICO BEPPE CAVIOLA

Degustazione e cena

29/10/2015

gli ultimi trent’anni di storia delle Langhe- dalle stalle alle stelle –l’epopea dei Barolo boys – il langhetto - l’enotecnico di slow food- amico del vignaiolo albese-- le sue vigne- l’alta langa e il metodo classico - il nebbiolo-la barrique-il tonneau-la botte grande- i dolcetto e le barbera di Montelupo e poi il  Barolo “Sotto il Castello”- la nuova cantina di Dogliani-il successo nazionale dello stile Ca’ Viola-

 

              si degusteranno i vini CA’ VIOLA

                     DOLCETTO “BARTUROT” 2013                              BARBERA BRICHET” 2012                                                

                                                   BAROLO “SOTTOCASTELLO DI NOVELLO” 2010

                                                             seguirà cena dell’ENOTECA-

                         VERZE D’AUTUNNO RIPIENE –ACCOMODATE- ALLA LIGURE

              TAGLIERINI FRESCHI –CARDI GOBBI DI NIZZA- ACCIUGHE CANTABRICHE       

          BRASATO DI FASSONE PIEMONTESE CON CIPOLLINE D’IVREA in AGRODOLCE

                                      TARTINE CALDE AL GORGONZOLA CROCE

                                                             CASTAGNACCIO

             CIOCCOLATO CORALLO Fondente“vero” servito come un caffè – Velier

                                                                                            I vini CA’  VIOLA

                                             DOLCETTO “VILOT” 2014                                BRIC DU LUV 2009

                                                                                     NEBBIOLO LANGHE 2010

 

                      prenotazioni al 010 594513 oppure sms al 333- 5236989   (entro Lunedi 26 -10-15)  posti limitati

                                                                                         prezzo a persona €.45,00

vino

CON FAUSTO ANDI I SUOI VINI E TUTTE LE SPECIALITA’DAL SUO PICCOLO MONDO BIODINAMICO “FUORI DALLA MISCHIA”

FRAZ. MORIANO,48 -ZENEVREDO DI MONTU’ BECCARIA (PC) - OLTREPO’ PAVESE (ANTICO PIEMONTE)

17/06/2015
enoteca sola

champenoise ROSE’-a la volèe -- - ESTRO- ROSSO DA 4 VITIGNI AUTOCTONI –

                 2 Barbera dalla medesima vigna e annata, però’ differenti

”FUORI DALLA MISCHIA” – FILIERA PRODUTTIVA-  AMBIENTE E SALUTE DEL CONSUMATORE- CUSTODIA DEL TERROIR-  LABORATORIO DELLE CONFETTURE – AGRICOLTURA SOCIALE- DIVERSAMENTE ABILI- UVE AUTOCTONE SCONOSCIUTE-CULTURA CONTADINA-OASI BENEDETTINA-AGRITURISMO REALE –LUNGHISSIME  MACERAZIONI                      

                                 SEGUE CENA DELL’ENOTECA                                                                               

                                           I SALUMI DI ANDI

                          TROFIETTE AL PESTO CON BASILICO di pra’

             Costine di maiale al forno con ratatouille estiva              

                                                    PESCHE e vino di ANDI

                                                                  Caffè

                                  I VINI  : saranno vini di ANDI FAUSTO

Sara’ funzionante una piccola vendita di suoi prodotti naturali in vetro e forse anche qualche bottiglia di vino

              Costo a persona €.40,00  -Posti limitati – Telefono 010 594513

chardonnay vino

Lo CHARDONNAY NEL MONDO

Degustazione di quattro chardonnay

24/09/2015

Seguirà CENA  dell’ ENOTECA

 ACCIUGHE DI MONTEROSSO MARINATE

FRITTELLE DI BACCALA’

BRANDADE DI STOCCAFISSO

TOMMASELLE IN TEGAME CON FAGIOLINI VERDI ACCOMODATI

PESCHE DI VIGNA E GELATO

 

I vini della cena : aperitivo- SPIN FRANCIACORTA SATEN- CHARDONNAY

KERNER PACHEROF

      GRANACCIA DI QUILIANO

 

 

Prenotazioni entro lunedi  21-09-201--PREZZO A PERSONA €. 50,00 -TELEFONO -010 594513

 

Carissimi,

una piccola integrazione a programma di Giovedì sera –degustazione 4 CHARDONNAY – che saranno :

1° CHARDONNAY 2014 –  SANDRO PATERNOSTER –SAN MICHELE ALL’ADIGE (Trento)

2° CHARDONNAY- 2012 - GUILLEMOT (Borgogna) Triple A

3° CHARDONNAY – 2013- YARDEN (Israele)

4° CHARDONNAY – 2013 . VIE DI ROMANS –MARIANO DEL FRIULI-(Gorizia)

Inoltre,  e me ne scuso, nella cena, alle frittelle di baccalà seguirà un fumante CIUPIN DI PESCE FRESCO che purtroppo non appare nel programma inviato.

I temi della serata saranno legati come detto alla adattabilità dello Chardonnay a tutte le terre del mondo.

Vi attendo numerosi.

Un caro saluto a tutti.

Pino Sola

chianti classico

CHIANTI CLASSICO RISERVA - Degustazione Verticale

BUONDONNO - PODERE CASAVECCHIA ALLA PIAZZA

29/10/2014
SPIN RISTORANTE ENOTECA SOLA

BUONDONNO - PODERE CASAVECCHIA ALLA PIAZZA  CASTELLINA IN CHIANTI  2007 – 2008- 2009

 

Radici napoletane-splendido angolo di toscana-bioagricoltura-leviti indigeni-inerbimento- il fiasco- triple”A”-cloni per bassa produttività- trattamenti naturali- terre michelangiolesche-soggiorni e week end nella pace assoluta-raffinata accoglienza-eleganza del chianti classico-

 

                                                  La cena dell’Enoteca:

                                   Tortino di funghi porcini

                                                        Ciupin di pesce fresco-

                                     Muscoli ripieni alla spezzina

                                                     Tartare di chianina  contorni

                                             Dessert dell’enoteca

BUONDONNO  -  Chianti Classico Da fiasco  2011  --      MERLOT  2011

                                     Prezzo a persona €. 40,00

 

 

Appendice didattica sulle annate in degustazione

2007 – inverno mite-siccità primaverile – giugno-agosto con piogge favorevoli al terreno –ottime uve- talvolta eccellenti- sane – equilibrate – alte gradazioni- decorso regolare dei mosti per chi ha usato lieviti indigeni  soprattutto per chi aveva alte gradazioni- le fermentazioni hanno recato  ai vini molto frutto  e struttura –malolattiche  regolari si sono avviate al termine dell’alcolica  favorite da una moderata presenza di acido malico nei mosti -buoni vini- alcolici – acidità totali ok- caratteristiche che con un buon apporto fenologico fanno dato vita ad una ottima annata-

 

2008- andamenti climatici contrastanti- piogge a maggio – a giugno alcuni problemi fungini – estate secca-siccitosa-calda-equilibrata dalle piogge favorevoli di medio agosto-ottime ecursioni termiche  a fine agosto primi settembre che hanno aiutato la maturazione finale –vendemmia con ca 10 gg di ritardo a fine settembre primi ottobre-fermentazioni alcoliche e malolattiche si sono regolarmente esaurite –vini finali di carattere elegante – buona aomaticità

 

2009- situazioni metereologiche alterne talvolta eccessive  ma che si sono rese equilibrate-  inverno mite -risveglio vegetativo accelerato-estate calda con fine agosto ricco di escursioni termiche notturne/diurne favorevoli –settembre con piogge alterne però favorevoli alla vite- buone maturazioni- uve ricche d’aromi- alcolicità media- colori intensi  ed estratti mediamente superiori alle ultime annate –acidità totali basse dovute alla quasi assenza di malico e volatile a conferma delle buone tecniche di vinificazione delle cantine.

Aurelio Del Bono

Incontri con il produttore e proprietario: Aurelio Del Bono

11/09/2014
MONTICELLI BRUSATI (BS)

Degustazione di 4 Spumanti “Champenoise” di “Casa caterina”

 

Al termine della degustazione: “Cena dell’enoteca” con acciughe di Monterosso ripiene, corzetti  al pesto con basilico di Prà, brandade alla sanremasca, fritto misto all’italiana e torta alla prescinseua.

Il tutto accompagnato con vini della Casa Caterina: bianco, rosso e spumante.

Prezzo a persona €35.00

Telefono 010 594513

Share by: